agenzia di viaggi


  admin_login
 

 

Data: dal da confermare al da confermare



Lunghezza del percorso: 1.100 km totali (200 km di sterrato)

Descrizione: La strada che percorreremo è chiamata "strada dell'amicizia" ed è l'unica che collega il Nepal con il Tibet.
La catena Himalayana separa queste due terre conservando culture e paesaggi molto diversi tra loro.
Il Nepal, dove predomina il colore verde,dove l’acqua scorre tra risaie e cascate e il caldo porta le persone fuori casa e nei templi pieni di ghirlande di fiori.
Il Tibet, dove il colore che predomina è quella della terra e della roccia,dei nevai,dell’aria frizzante e dei laghi color turchese e dove le persone vivono la religione in modo raccolto nei monasteri illuminati da candele di burro.
L’Everest sarà un momento particolare del viaggio, e sarà innegabile l’emozione di esserci avvicinati così tanto con la nostra bicicletta.
Un viaggio che andrà vissuto e pedalato con calma per acclimatarci e godere al massimo dei paesaggi,degli incontri e tutte le situazioni uniche che avremo modo di vivere….una conquista indimenticabile!

Luoghi: La "strada dell'amicizia" dal 2009 è quasi interamente asfaltata, ma nonostante questo,i paesaggi sono rimasti ugualmente belli e il percorso impegnativo .Tratti di strada che erano decisamente a rischio,ora sono più sicuri e agevoli. Il viaggio inizierà nell' affascinante Katmandu e dopo una visita ai luoghi più interessanti della città ci inoltreremo nelle verdi vallate e gole per iniziare la nostra risalita verso il confine con il Tibet.
Numerosi i passi,tra i più in quota il passo Thang La(5050m) il Lalung (5000 m) il Lhakpa La (5220mslm). Tingri ,bivio importante che ci porterà verso Rongbuk (4920 m) da dove accederemo al campo base dell’Everest.
Gyantse,Shigatse e molti altri piccoli paesi di montagna ci mostreranno ancora molto delle antiche tradizioni Tibetane e la spiritualità della sua gente. IL lago Yamdrok (4600m/slm), immenso specchio d'acqua turchese con la curiosa forma di uno scorpione. Coroneremo il nostro viaggio con l’arrivo a Lhasa,luogo che nonostante la prevaricazione cinese può considerarsi ancora la culla della cultura Tibetana .I pellegrini che vi arrivano hanno compiuto percorsi molto lunghi e faticosi per ridurre il ciclo delle reincarnazioni,ma anche per unirsi agli altri e mostrare la forza della loro fede.
Anche noi dopo il nostro percorso ci sentiremo particolarmente vicini a loro…

Difficoltà: Medio-alta; con alcuni tratti impegnativi. La pianificazione accurata delle tappe giornaliere, permetterà di raggiungere una graduale acclimatazione e godere quindi dei paesaggi e dei contatti con la gente.
Il dislivello positivo di tutto il viaggio sarà di 12.800 mt.
Nei tratti più impegnativi, la pendenza non supera il 6% ed il terreno è interamente transitabile.
Ci saranno tratti di sterrato, dove la pendenza arriverà al 12 %.
Si pedaleranno circa 6 ore al giorno e la media dei km giornalieri sarà di 73km e una media 850mt di dislivello. Generalmente questo viaggio viene proposto al contrario, (Lhasa- Katmandu), ma per esperienza personale ritengo che per quanto possa sembrare più faticoso perché con più salite, per acclimatarsi ed evitare quindi problemi, è la modalità migliore. E poi ovviamente,non toglierei il discorso "conquista". E' sempre di grande soddisfazione assaporare pian piano e raggiungere la "meta".

Nota: poichè si tratta di un viaggio in alta quota, richiediamo obbligatoriamente un certificato medico di idoneità fisica. Durante il viaggio saranno sempre presenti bombole di ossigeno grandi e piccole. In caso di malessere grave la prima regola sarà: abbasarsi di quota.

Molte sono le fonti informative sulle problematiche in alta montagana, noi vi consigliamo la lettura di un volumetto semplice, completo e ben scritto: "Salute in alta quota" di Jean-Paul Richalet, ed. ZetaBeta.

Temperatura: temperature potranno oscillare da una minima di -3° C (di notte e in quota) ad una massima di 30° C (Valle di Kathmandu) Potremo avere piogge nelle zone Nepalesi.

Rifornimenti: Ogni due/tre ore si faranno delle soste per rifornirsi di bevande e cibo e una lunga pausa per il pranzo.Le cene, a volte nei ristoranti o nella tenda cucina, preparate dal cuoco e aiutanti. Il veicolo di appoggio sara’ sempre disponibile e al seguito per qualsiasi necessità.

Gruppo minimo: 8 persone. L'iscrizione dovrà essere confermata con 4 mesi di anticipo rispetto alla data del viaggio al fine di facilitare una migliore organizzazione. ed eventualmente occuparci dei voli.

 

Viaggi realizzati: clicca qui

Fotografie dei viaggi: clicca qui

 

Programma e itinerario:  

Giorno 1 - Kathmandu (1.320mt/slm):
Incontro,montaggio bici e cena di presentazione
Pernottamento: hotel


Giorno 2 - Kathmandu:
Giro per la città, visita a Pashupahinath, Bhoudanath (lo stupa più grande della città), Patan.
cena libera.
Pernottamento:
hotel


Giorno 3 - Borderland Resort (1100msnm) (12 km dopo Bahrabise):
Il paesaggio e`molto verde; si potranno ammirare le coltivazioni di riso a terrazza, ponti sospesi e cascate
Pedalata:
98 km di asfalto e qualche piccolo tratto sterrato. (Dislivello: + 1120/ - 1355)
Pernottamento: Bungalow


Giorno 4 Zhangmu (2.350 mt/slm):
Dopo 20 km di pedalata arriveremo a Kodari e dopo un controllo documenti si uscirà dal territorio Nepalese. 9 km di salita per arrivare a Zhangmu,tipico paese di frontiera.
Pedalata: 29 km di asfalto e qualche tratto sterrato. (Dislivello: + 1300/ -130)
Pernottamento: hotel


Giorno 5 - Nyalam (3650 mt/slm):
Strada stretta e tortuosa tra una fitta vegetazione e strapiombi spettacolari.
Pedalata:
35 km di asfalto (Dislivello: + 1550)
Pernottamento: Guesthouse


Giorno 6 - Accampamento (4400 mt/slm, circa):
Possibile deviazione per visitare la grotta di Milarepa (mago e Lama buddista del secolo1000)
Pedalata: 45 km di asfalto (Dislivello: + 1000)
Pernottamento: camping libero vicino ad un fiume


Giorno 7 - Accampamento (4400 mt/slm):
Sosta strategica per dare un'ulteriore possibilità al nostro corpo di acclimatarsi.
Durante il giorno potremo fare camminate nei dintorni, rilassarci e idratarci con limonate e the caldi.
Pernottamento: camping libero vicino ad un fiume


Giorno 8 - Gurtso (4350 mt/slm):
Tappa impegnativa; 10/12 km di salita con il 6% di pendenza per raggiungere il passo Thang La(5050 mt/slm).Si scende poi per 6 km, per poi risalire ad un’altro passo (Lalung La 5000msnm) e ridiscendere nuovamente in una valle con piccoli abitati fino al paese di Gurtso.
Pedalata: 70 km di asfalto (Dislivello: + 775)
Pernottamento: camping libero


Giorno 9 - Campeggio (4450mslm), vicino a un vilaggio ( 15 km dopo Tingri (4350 mt/slm):
Tappa tranquilla senza dislivello.Avvistamento di splendide montagne,tra le quali l’Everest e il monte Cho Oyu.
Pedalata: 55 km di asfalto (15 sterrato) (Dislivello: + 350)
Pernottamento: camping


Giorno 10 - Rongbuk (4920 mt/slm):
Tappa impegnativa, al 25°km se raggiunge il passo Lamna La (5000msnm).Qualche breve tratto in salita con un 12 % di pendenza.
Arriveremo al monastero di Rongbuk; uno tra i più prestigiosi della cultura Tibetana.
Pedalata: 58 km di sterrato (Dislivello: +1100/ -500)
Pernottamento: Guesthouse vicino al monastero


Giorno 11 - Campo base dell' Everest (5200 mt/slm) - Padu (4140):
In mattinata con un trekking di 8 km o in bicicletta raggiungeremo l'ingresso del campo base dell'Everest. Da Rongbuk, ritorneremo indietro per 17 km fino ad un incrocio che ci porterà a New Tingri,una sosta e poi altri 33 km per arrivare al paese di Padu (4140mslm)
Pedalata: 50 km sterrato (Dislivello, maggioranza in discesa: +300/ -1100)
Pernottamento: Camping


Giorno 12 - Padu - (Shegar 4300mslm):
Tappa impegnativa. Faremo una salita di 19 km per raggiungere il Pang La (5150mslm) da dove si potrà ammirare un panorama mozzafiato della cadena Himalayana. Poi altri 18 km di discesa fino alla strada asfaltata (4300mslm) e altri 18 km per arrivare all’ incroccio di Shegar, dove ci fermeremo.
Pedalata:
55 km (37 km sterrato e 18 km asfalto) (Dislivello: +1250/ -1000)
Pernottamento: Guesthouse


Giorno 13 - Renda (4050 mt/slm):
Salita tranquilla con viste dell’ Everest, ci avicinaremmo al passo Lhakpa La (5220mslm), nell km 50 km e poi giu`per una lunghissima discesa fino alla citta`di Lhatse, situata in una verdísima valle.
Pedalata: 98 km di asfalto (Dislivello: +1020/ -1400)
Pernottamento: camping vicino ad un fiume e terme di acqua calda


Giorno 14 - Shigatse (3860 mt/slm):
Due piccoli passi: Yulong La (4520) e Tra La (4050).
ma complessivamente la tappa e`tranquilla.
Pedalata:
140 km di asfalto (Dislivello: +850/ -1050).
Pernottamento: hotel


Giorno 15 - Shigatse (3860 mt/slm):
Giorno Libero. Imperdibile la visita al Complesso Monastico di Tashilumpo
Pernottamento: hotel


Giorno 16 - Gyantse (3950 mt/slm):
Tappa tranquilla tra campi coltivati e scene di vita rurale.
Gyantse è considerata da molti la più bella cittadina del Tibet, famosa per il Kumbum, posto entro le mura dell'antico monastero di Pelkor Chode. Il Kumbum è uno stupa contenente 108 cappelle su quattro piani, tutte finemente illustrate da migliaia di dipinti e centinaia di statue.
Pedalata: 95 km di asfalto (Dislivello: +250)
Pernottamento: hotel


Giorno 17 - Langla, campeggio (4535mtslm) 8.5 km prima del passo di Karo La:
Piccolo passo di Simi La (4330) e discesa verso un lago di colore verde smeraldo…
Pedalata:
67 km di asfalto (Dislivello: + 960/ -300)
Pernottamento: Camping


Giorno 18 - Dzong (4450 mt/slm), lago Yamdrok:
Percorso spettacolare che ci regalerà la visione di un ghiacciaio al passo Karo La (5050m) e di un lago, chiamato dello Scorpione per la sua caratteristica forma.
Pedalata: 84 km di asfalto (Dislivello:i dirigeremo +480/ 690)
Pernottamento: camping vicino al lago


Giorno 19 - Lhasa (3700 mt/slm):
Risaliremo un passo (Kamba La 4800 m) e poi godremo di una lunga discesa (+ di 20 km) per raggiungere il ponte che attraversa il fiume Bramhaputra. Proseguiremo verso Lhasa per una verde valle e pedaleremo costeggiando il fiume. Raggiunta la città ci dirigeremo verso il Palazzo del Potala dove non potrà mancare una foto di gruppo e la condivisione della meta raggiunta…..
Pedalata: 110 km asfalto. (Dislivello: + 460/ -1200)
Pernottamento: hotel


Giorno 20 - Lhasa (3700 mt/slm):
Visita al mercato di Barkhor, al tempio di Jokhang
e del Potala.
Pomeriggio libero e cena libera.
Pernottamento:
hotel



Giorno 21 - Kathmandu:
Volo a Katmandu e cena di saluto
Pernottamento: hotel


Giorno 22 - Kathmandu:
giorno libero
Pernottamento: hotel


Giorno 23 - Kathmandu:
volo di rientro

 

 

 

 

 

 

 

 

Prezzo:  da confermare

Il costo non include il volo aereo.

Modalità di pagamento: dopo l’inscrizione al viaggio tramite l’apposita scheda, si richiede il pagamento tramite bonifico della caparra (30% del costo totale) e il saldo finale 30 giorni prima della data inizio viaggio. In caso di rinuncia al viaggio le penalità che verranno adottate sono riportate sul sito, alla voce info/prenotazioni. Altre modalità di pagamento verranno concordate con l’organizzazione.

Voli aerei: Per informazioni e prenotazioni voli consigliamo di rivolgervi a Paolo presso l’agenzia Cts Youth Point Desenzano (email: desenzano@cts.it),piazza Einaudi, 8 25015 Desenzano del Garda (Bs) tel. 030 9142268 - fax 030 9125521 – Informazioni sul CTS,clicca qui. Il CTS, inoltre, per un accordo con Europe Assistance propone polizze assicurative a prezzo agevolato.
    Il servizio include:
  • La presenza di Mariano lorefice, supportato da guide con esperienza.
  • Veicolo/i d'appoggio.
  • Assistenza meccanica.
  • Alloggiamenti in albergo, ostello, campeggio, srtutture tipiche.
  • Tende per 2/3 persone (chi desidera dormire da solo deve munirsi di tenda propria)
  • Cibo e rifornimenti durante il percorso.
  • Equipe locale composta da: guida, autisti, cuoco e aiutanti.
  • Trasferimenti agli aeroporti.
  • Trekking al campo base dell'Everest.
  • Visite ai musei e monasteri (escluso ingresso al palazzo del Potala).
  • Volo interno Lhasa - Katmandu.
  • Visto per il Tibet.

    NON include:
  • Ticket per l'ingresso ai parchi e musei (se non diversamente specificato).
  • cibo nei giorni liberi ed escursioni facoltative.
  • Bevande alcoliche e bibite extra pasto.
  • Ingresso in Nepal (da pagare in aeroporto)
  • Mancia di fine viaggio all'equipe locale

    Materiale:
  • Biciletta mountain bike robusta. Revisionata accuratamente prima del viaggio.
  • Kit manutenzione (2 camere ad aria - pompetta).
  • Casco (obbligatorio).
  • Borraccia e/o camelbag.
  • Zainetto o borsetta da bici (per materiali a pronto uso: giubbino... macchina foto... ecc...).
  • Scarpe per pedalare e una scarpa robusta per i trekking.
  • Lampada frontale con pile di riserva.
  • Sacco a pelo (consigliamo un sacco a pelo con confort inferiore ai -5°C) e materassino.
  • Tenda propria per chi vuole dormire da solo.
  • Occhiali.
  • Filtro solare e labiale.
  • Medicine personali, e piccolo kit medicinali da viaggio.

Per info su imballaggio bici, clicca qui.
    Abbigliamento:
  • Pantaloncini da bici corti e lunghi.
  • Manicotti e gambali.
  • Maglietta sintetica, manica lunga e corta.
  • Giubbino antivento con e senza maniche.
  • Pile o maglione.
  • Calze sintetiche e di lana.
  • Berretta, guanti e paracollo.
  • Giacca / pantaloni impermeabili per la pioggia.
  • Copriscarpe.
  • Scarpe sportive di ricambio.
  • Abbigliamento sportivo per tempo libero.
  • Cappellino / bandana.

Vaccinazioni: per informazioni relative alle vacciniazioni consigliate vi preghiamo di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it. Noi consigliamo, in ogni caso, di essere coperti da antitetanica.


Per ulteriori informazioni: scrivere a Mariano Lorefice a infoitalia@patagonia-biking.com o telefonare ad Agnese 030-2629362 (Brescia).

Se questo viaggio o spedizione in mountain bike non è quello che ti aspettavi e stai cercando qualcosa di diverso (attività ed estensione), per favore consultaci per scoprire i nostri viaggi su misura.

 

 

 


viaggi in patagonia | viaggi nord ovest argentina | viaggi bolivia perù | viaggio mongolia | viaggio nepal tibet | viaggio pakistan | viaggio costarica
chi siamo | come sono i nostri viaggi | attrezzatura | domande frequenti | viaggi realizzati | foto viaggi | video viaggi
info e prenotazioni | date e prezzi | novità | flash-news

Patagonia Mountain Biking Expediciones
Tel/fax: 011 155-604-1404 | Dall'Italia: +54-9-11- 5604-1404 Buenos Aires, Argentina.
Per contatto in Italia, telefonare ad Agnese: 030-2629362 (Brescia)
e-mail: infoitalia@patagonia-biking.com web: http://www.patagonia-biking.com

Diseño y Desarrollo 1997 - 2005© Todos los derechos reservados
Prohibida su reproducción parcial o total sin la autorización de K2 webdesign o autor de las fotos
Todos los derechos Reservados - San Carlos de Bariloche